Da SilviaNanniWiki.

Versione delle 15:14, 6 nov 2021, autore: Silvia (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione corrente (diff) | Versione più recente → (diff)

Silvia Nanni Architetto

2 Maggio 1991 – 2 Maggio 2021 Trentennale dell'Attività file:me30.jpg

Sono stati 30 anni di lavoro intenso.

Niente di eccezionale, tranne la serietà.

Niente di straordinario, tranne il senso della misura.

Niente di rivoluzionario, tranne l'aver cura, credo la più alta forma di creatività.

Architettura sono le case che quotidianamente viviamo, i marciapiedi che calpestiamo, le tante stanze che percorriamo. Niente a che vedere con gli “archi-luna-park” che affollano le riviste patinate.

Ho attraversato questi 30 anni - forse gli anni più complessi della storia dell'edilizia in Italia - imparando da chiunque avesse qualcosa da insegnare, nella grande scuola del cantiere; lì i discorsi finiscono, c'è solo il fare, il saper fare, il fare bene - e se una cosa è fatta male i discorsi non rimediano.

Sono stata accolta in centinaia di case delle quali mi sono presa cura indistintamente, tutte speciali come le persone che le abitano; ho lavorato fianco a fianco con chi produce, per costruire spazi dove il lavoro potesse celebrare la propria nobiltà. Laddove non ho potuto, ho fatto un passo indietro.

Sono grata a tutti i miei Clienti che mi hanno dato l'opportunità di mettere in campo idee e saperi, come a tutti coloro con cui a vario titolo ho avuto la fortuna di condividere quella grande scuola che è il cantiere.

La grande città è fatta di tante piccole grandi stanze ed una città è grande se le sue stanze - tutte le sue camere, tutti gli uffici, tutti i negozi, tutti i laboratori, tutti i marciapiedi, tutti i crocicchi, risplendono di umanità. Così non ci sono incarichi più importanti, perché è della qualità della vita delle persone di cui da sempre un Architetto si occupa, non altro.

Ho rivendicato e rivendico per me - e per tutti i colleghi che lo condividono - questo impegno, questa dimensione modesta ed autentica, forse eroica del fare Architettura; di questo prendersi cura del costruito che consente alle idee di crescere, alla società di essere tale, alla vita stessa delle persone di esistere.

L'abbiamo capito durante la pandemia: le nostre case sono la prima infrastruttura che può difendere e prendersi cura di un'intera popolazione. A questa prima strategica infrastruttura dovrà essere dedicata la vigilante attenzione e la massima cura attraverso gesti misurati, senza spreco di risorse, mercanteggiamenti, inutili esibizioni ed esibizionismi.

Continuando ad imparare a costruire bellezza, avendo cura.

Silvia Nanni, Architetto

'Trentennale dell'attività' '2 Maggio 1991 – 2 Maggio 2021'

Indice

BENVENUTI

Benvenuti nel sito anzi nel '"wiki"' dello Studio dell'Arch. Silvia Nanni. Una piattaforma di lavoro e condivisione delle informazioni.

Lo studio opera da trent'anni a Firenze e Provincia di Firenze.

Nella pagina Curriculum - la rassegna dei principali incarichi svolti

mentre alla pagina Lo studio - (la descrizione dei SERVIZI OFFERTI, tutti i CONTATTI e mappa)


QUI i PROGETTI IN CORSO

la Sede dello Studio è a San Casciano in Val di Pesa (Firenze - cap. 50026) in località Sant'Andrea in Percussina, via Scopeti n. 98/a

43° 41'11N -- 11° 12'09E

Recapiti telefonici:

mobile +39 347 9716220

ATTENZIONE! NUOVO NUMERO FISSO +39 055 820193 -

contatti mail

archsilviananni@gmail.com

PEC silvia.nanni@pec.architettifirenze.it


"wiki wiki" significa "veloce" in lingua Havaiana, da qui il nome. Uno spazio dove condividere velocemente informazioni e idee attraverso una tecnologia semplice: basta una connessione internet. Un felice esempio di wiki è Wikipedia, l'enciclopedia libera; questo wiki è stato realizzato utilizzando il medesimo software, MediaWiki.

L'ambiente in cui operiamo è in continua evoluzione - e noi con lui. In queste pagine, in continuo aggiornamento, troverete - oltre alle usuali informazioni sullo Studio e sull'attività - numerose risorse ed informazioni a proposito di architettura, urbanistica, normative...ed altre informazioni, che anche gli utenti stessi possono implementare: nella pagina di aiuto è spiegato come fare.

Il nostro patrimonio più prezioso nonchè il nostro mezzo di produzione più duraturo consiste nella conoscenza, nel talento e nell'esperienza (Davis e Mayer)

L'eredità, appunti per una cultura del recupero del patrimonio edilizio recente - pubblicato! lo trovate qui

file:cope2.jpg

Costruire Bellezza Avendo Cura

Artigianalità unita ad innovazione, saper vedere il tanto che c'è anche nel poco, eleganza e senso della misura, creatività e permanenza.

Questo è il mio DNA ed il valore aggiunto nel mio lavoro. Nelle radici troviamo linfa vitale ed ispirazione

I miei bisnonni non erano ricchi - come la stragrande maggioranza degli italiani del primo Novecento; ma con il legno delle traversine del treno il mio bisnonno Domenico, ferroviere, faceva le forme e la mia bisnonna Nazarena lavorava il feltro con il vapore per fare i cappelli per le loro figlie, perché fossero eleganti e vestite di tutto punto. A mia nonna Annita piaceva cucire, fino a diventare, nella Milano degli anni '30, modista per una importante sartoria. Poi arrivò la guerra e si portò via tutto. Mio nonno Athos era ebanista ma aveva studiato elettrotecnica; partì per il fronte come radiotelegrafista; nelle pause amava fotografare la lussureggiante natura africana e - non so come riuscisse - sviluppava e stampava utilizzando la lampada da campo. Queste sono le mie radici


file:pos.jpg

Attualità - Pensieri contemporanei



Rassegna stampa



  • Recupero del patrimonio edilizio

La Rivista Impresedili apre uno spazio per alcuni miei appunti di riflessione sul tema del Recupero del Patrimonio edilizio recente. A fronte della vastità del tema non si è sviluppata una altrettanto ampia riflessione sui criteri di intervento, come invece è avvenuto nel campo del Restauro dei Beni Culturali, lasciando alla buona volontà o all'improvvisazione dei singoli operatori un onere enorme, con il fondato rischio di una ulteriore perdita di qualità, in contrasto con gli obbiettivi dichiarati anche dalle recenti agevolazioni fiscali. file:per.jpg

Impreseedili ha pubblicato e pubblicherà prossimamente alcuni “Punto di Vista”, momenti di riflessione che spero possano essere utili nel creare una Cultura del Recupero del Patrimonio edilizio recente. Qui di seguito i link agli articoli pubblicati:


Per la rubrica Punti di Vista - Impresedilinews

file:pagg.jpg http://www.impresedilinews.it/architetti-reddito-valore/

  • Riflessioni su una esperienza di progetto nel c.d. Quarto Mondo; quale significato dell' "aiutiamoli a casa loro"

http://www.impresedilinews.it/aiutiamoli-a-casa-loro/

Recupero conservativo di ex fabbricato rurale - Lastra a Siga (FI) Il valore dell'Energia grigia file:carcheri.jpg

  • articolo su Imprese Edili News, 30 gennaio 2017 e su rivista Impreseedili, febbraio 2017

http://www.impresedilinews.it/strategie-e-tecniche-di-recupero-conservativo/


Progetto per il Faro di Capel Rosso - Isola del Giglio (GR)

file:faro.jpg

  • articolo su Imprese Edili News, Settembre 2016

http://www.impresedilinews.it/progetto-di-recupero-del-faro-di-capel-rosso/


Un Masterplan per Lerici

  • articolo sul Secolo XIX 03.03.2016 file:in.jpg
  • articolo su Imprese Edili News Febbario 2016

http://www.impresedilinews.it/la-via-al-mare-un-masterplan-per-lerici/


Ristrutturazione di edificio produttivo - Scandicci file:foto.jpg

Risanamento conservativo di Complesso colonico - Rignano sull'Arno file:cant.jpg

Edilportale Tour

Presentato come "case history" alle 20 tappe del http://tour.edilportale.com/ un mio intervento di Ristrutturazione di fabbricato produttivo, Scandicci.

file:edi.jpg

video

https://youtu.be/JdtGcEsArkE


Video-intervista

Video-intervista con Livia Randaccio, Direttore editoriale del diffusissimo mensile IMPRESE EDILI - Le propblematiche, i temi e la mia visione del fare Architettura

file:iee.jpg

video-intervista https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=yuGdfaPn7tE

articolo Imprese edili news http://www.impresedilinews.it/ascoltare-la-voce-del-luogo-e-quello-che-ci-dice-la-sua-storia/

Punti di vista

Idee e proposte

Contributi alla Proposta di legge urbanistica Regionale PdL 282/2013

- Silvia Nanni per Sant'Andrea in Percussina

- Presentata, al Comune di San Casciano in Val di Pesa (FI) una Proposta per il Nuovo Regolamento Urbanistico File:Presentazione.pdf

- Note sull'Architettura rurale

- pensieri sulla città

- Convegno Triennale Architetti Firenze 18.09.2009; abstract intervento